Convention Ponte Giulio: nuovi strumenti per agenti e rivenditori

Enrico Carloni: ”ringrazio la nostra forza vendita per il lavoro svolto”


Si è tenuta ad Orvieto, presso la Fondazione Cassa di Risparmio, la due giorni che, ogni anno, Ponte Giulio dedica alla sua forza vendita.

Sarà un 2020 ricco di importanti novità per Ponte Giulio: nuova immagine aziendale che passerà attraverso un nuovo logo e proseguirà con il restyling del sito internet, on line da metà gennaio, e la diffusione del nuovo catalogo e listino.

Non solo: Ponte Giulio ha scelto di settorializzare maggiormente la sua letteratura di vendita. La due giorni è stata, infatti, occasione per presentare nuovi strumenti che consentiranno, sia a chi presenta i prodotti, che a chi li vuole acquistare, dettagli e specifiche approfondite sugli articoli destinati all’accoglienza ed ai privati. Fra essi un catalogo dedicato all'Exclusive design, che sarà sul nuovo sito, disponibile per il download, già da metà gennaio 2020.

“Quello che vogliamo - ha detto l’Amministratore delegato di Ponte Giulio Enrico Carloni - è rendere fruibili materiali esaustivi e completi, che consentano una comprensione a tutto tondo di quello che produciamo. La nostra azienda, ormai, ha una delle offerte di settore più complete in Italia, se non la più completa. Per questo abbiamo investito molto in sistemi di divulgazione e comunicazione (sito, catalogo e social)”.

Strumenti che non devono essere solo pensati per il cliente finale ma, soprattutto per la forza vendita: ecco il perché della Convention che si è proposta di presentare, in anteprima, i materiali prodotti e raccogliere eventuali perplessità e suggerimenti.

“Voi siete il nostro tramite con il cliente e il rivenditore - ha detto ancora Carloni. Per questo abbiamo presentato, a voi in anteprima, questi strumenti anche per conoscere il vostro parere e i vostri suggerimenti al riguardo. Voi siete molto importanti per la nostra azienda - ha ribadito l’Ad di Ponte Giulio - e questi due giorni rappresentano l’occasione per ringraziarvi per il lavoro svolto e per chiedervi un grande impegno per il prossimo anno, che sarà ricco di sfide e obiettivi”.

L’Ad ha ribadito che l’azienda ha intrapreso un nuovo cammino, in termini di prodotto, che si è aperto con “Hug” ed è proseguito con “Solo shower” e che, sempre più, include un’offerta che unisce a sicurezza eleganza e design.

“La popolazione - ha sottolineato Enrico Carloni - sta invecchiando sempre più e in molti nuclei famigliari sono presenti anziani. Per questo abbiamo scelto di trasformare alcune nostre linee da un segmento dedicato ad un solo tipo di utenza a uno che risponde alle esigenze di tutti, senza distinzione di età o abilità. E questo non solo per il privato, ma anche per le strutture di ospitalità ed accoglienza”.

Quindi per Ponte Giulio il 2020 sarà un anno ricco di nuovi strumenti, prodotti e investimenti, a dimostrazione della volontà dell’azienda di porsi sul mercato come un soggetto al passo coi tempi e che non rinuncia a uno sguardo sul futuro.

“Continueremo a operare in tal senso - ha concluso l’Ad di Ponte Giulio - perché sino ad oggi il nostro impegno è sempre stato premiato. Speriamo che questo nostro lavoro venga sempre più riconosciuto, non solo dai nostri rivenditori, ma dalle persone che si avvicinano ai nostri prodotti. Solo dal confronto con la forza vendita e con i clienti possiamo crescere ed essere sempre più riconosciuti come azienda competitiva e di valore”.